06 Ottobre 2022
[]
[]
news
percorso: Home > news > News Generiche

CURIOSITA' DELLE NUOVE F1 -2022 - REGOLAMENTO CONSUMI E PRESENTAZIONI

12-02-2022 21:57 - News Generiche
ferrari 2022 f1 ferrari f1 - 2022
Le formula 1 2022: i consumi e gli sviluppi delle nuove vetture in attesa della nuova stagione, i team di Formula 1 stanno presentando in queste settimane le nuove monoposto che prenderanno il via alla nuova stagione 2022.

Queste automobili sono figlie del cambio di regolamento della FIA che intende rivoluzionare completamente la competizione a partire dal prossimo GP.



I cambiamenti tecnici imposti alle scuderie per le nuove vetture sono la rivoluzione più radicale del campionato degli ultimi 40 anni, come afferma Adrian Newey, il progettista più vincente della storia della Formula 1.



Le nuove auto dovrebbero essere più lente di 3 secondi rispetto alle auto degli anni precedenti, anche se, grazie al maggior tempo concesso per la progettazione per la posticipazione dell'entrata in vigore del regolamento, il gap potrebbe essere inferiore o addirittura inesistente.



Lo spettacolo generato nei gran premi sarà sicuramente migliorato perché i nuovi cambiamenti sono volti a limitare la creazione di turbolenze al passaggio delle vetture e permetteranno scontri più ravvicinati e feroci, andando allo stesso tempo a migliorare l'efficienza energetica.



Motori e consumi delle formula 1 2022I motori continueranno ad essere quelli dell'anno scorso, generando la stessa potenza a fronte dell'aumento di peso imposto dalla FIA l'anno scorso. L'unica modifica per la parte propulsiva è data dal cambio del carburante, che dal 2022 sarà l'E10. Questo conterrà un 10% di etanolo, ottenuto a impatto zero, riducendo di poco l'energia prodotta e riducendo i consumi che l'anno scorso erano in media di 2,7 km/litro.



I consumi rimangono elevatissimi così come rimane uno degli sport con impatto ambientale più alto. Basti pensare che i motori V6 da 1600cc, nonostante le nuove componenti ad energia elettrica, possono consumare fino a 100 kg di carburante ogni ora. Il nuovo regolamento, oltre al cambio di carburante vede anche dei passi indietro nella sostenibilità: le vetture dovranno pesare più di 795 kg, aumentando di conseguenza l'energia necessaria.



L'impatto ambientale della Formula 1 è però solo in minima parte generato dalle corse, per la logistica e le attività secondarie degli eventi si emettono 256.551 tonnellate di anidride carbonica per stagione (dato del 2019, ultimo anno precovid).



Aerodinamica delle Formula 1 2022



La vera rivoluzione del 2022 nella formula 1 risiede nell'aerodinamica rispettivamente con l'introduzione di :



Effetto suolo



Winglets over-wheel



Copriruota



Semplificazione delle ali aerodinamiche



Ruote a profilo ridotto di 18 pollici



L'effetto suolo è il sistema che prevede delle ali all'interno delle pance laterali che attraverso l'effetto venturi riesce a creare un effetto di risucchio generando deportanza e maggior aderenza al suolo. Questa tecnologia era stata bandita nel 1982, quando avevano portato le vetture a raggiungere delle velocità troppo pericolose per il tempo.



Winglets Over-whlel e Copriruota hanno entrambe la funzione: ridurre i vortici generati dalla vettura e rendere più pulita l'aria.



Le ali sono sensibilmente il cambiamento più visibile, soprattutto a prima vista che vengono estremamente semplificate perchè non sono più chiamate a creare la principale fonte di di deportanza della macchina, sia per ridurre i costi (anche dopo l'introduzione del Budget Cap, un tetto massimo di spesa per le scuderie), sia per convogliare i flussi verso l'alto e l'esterno, permettendo all'auto che segue un minore disturbo.



Le nuove ruote per la prossima stagione Le ruote sono anche l'altra grande innovazione del nuovo anno: il profilo gomma è ridotto, più sottile rispetto agli scorsi anni, il diametro aumenta.



Il diametro di 18 pollici porta ad avere ruote più grandi, che soffriranno meno l'aumento delle temperature, rendendo più difficile però la gestione della temperatura, elemento fondamentale in gara e qualifica.



I piloti verranno chiamati a rivoluzione il proprio stile di vita per mantenere questo fattore nel range ottimale.



LA PRESENTAZIONE DELLE VETTURE



Presentazione delle vetture: lista aggiornata - La partenza della stagione è ormai vicina, i testi inizieranno il 23 febbraio a Barcellona, ma le vetture verranno presentate in questo mese, a partire dalla scuderia americana Haas, chiamata a una stagione più dignitosa della passata. Seguirà la vettura Red Bull del campione in carica Max Verstappen. Ferrari e Mercedes la presenteranno successivamente, il 17 febbraio la rossa mentre il team anglo-tedesco il giorno successivo.





Fonte: energia luce

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
informativa sulla privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racingpress.it. I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.

AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, - 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni: info@racingpress.it
torna indietro leggi informativa sulla privacy  obbligatorio
refresh


cookie