22 Settembre 2020
le dirette web

14° RALLY DEL TICINO

24-06-2011 / 25-06-2011 - le dirette web
Ven
24
Giu 2011
DIRETTA WEB E ISCRITTI
La cronaca della gara inizierà  alle ore 15 circa del 24 giugno e terminerà a fine gara.
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Buongiorno dal Campo sportivo di Lugano Cornaredo, sono le ore 16,25 sede della permanance del 14° Rally del Ticino, tempo splendido oggi e caldo, la macchina organizzativa sta viaggiando a pieno ritmo in attesa del via che verra dato alle ore 18,15 da Piazza Manzoni a Lugano. Siamo in attesa di avere l´elenco dei partenti per poter verificare e dare notizia delle vetture ammesse alla partenza.
Ore 16,35: arrivato in questo momento l´ordne di partenza della gara, tutti gli equipaggi iscritti saranno presenti al via, sia nel comparto delle auto moderne che in quello delle storiche. Il via della kermesse svizzera verrà dato ufficialmente alle ore 18,15 da Piazza Manzoni a Lugano.
ore 18,15 : Partito il rally! tutto procede nel migliore dei modi, da Piazza Manzoni, gremita di folla fino all´inverosimile, complice anche la bella giornata di sole, migliaia di appasionati intenditori e semplici turisti si sono accalcati sulle transenne per godersi lo spettacolo variopinto e colorato, offerto dalle vetture che pian piano sfilavano sulla linea di partenza.
Abbiamo raccolto un po di dichiarazioni fatte dai concorrenti prima del via:
Ivan Ballinari: sono contento di partire con il n° 1 sulle porte , poi qui in casa è emozionante come sempre, spero di trovare il giusto feeling con la vettura e di portare a casa un risultato buono, con tutta questa concorrenza .... di piloti forti piu piu! sarà un´impresa non facile.
Althaus : il forte pilota rosso crociato non si sbilancia, tanti forti piloti, ma vedremo alla fine come andrà.
Felice Re : gli abbiamo chiesto : come mai non sei all´appennino reggiano? (tra) ci risponde : sono qui perche avevo promesso l´anno scorso a Max che quest´anno sarei venuto, come potevo dire di no a Beltrami? e poi prosegue, per quanto riguarda il trofeo rally asfalto sono messo piuttosto bene come punteggio quindi la finale me la sono guadagnata, posso a questo punto dedicarmi anche ad altri gare divertenti come questo Ticino.
Mirco Virag : È sempre un piacere ed un divertimento correre qui in Ticino, una gara che mi è sempre piaciuta e che mi ha dato grandi soddisfazioni, come la vittoria dell´anno passato che spero di bissare, anche se riconosco che la concorrenza è tanta e qualificata, vedremo poi alla fine .....
Pier Franco Uzzeni : Sono qui per divertirmi in mezzo a tutti questi campioni, cerchero di dire la mia.
Botta Nicola: stessa vettura dell´anno passato, spero che questa volta riesco a finire in buona posizione.

Ore 19,30 - arrivano i primi tempi della prima PS - Alpe del Tiglio -
è Virag, su Citroen Xsara WRC, a staccare il miglior crono, seguito da Felice Re, con un gap di 2"3, Cominelli terzo a 5"2, a ruota seguono Botta, e Althaus queste le prime cinque posizioni assolute.
Per il momento non si registrano ritiri, e un pubblico piuttosto numeroso ed interessato si diverte a seguire le evoluzioni dei piloti.
ore 20,10 Sono 40 gli equipaggi che hanno portato a termine per il momento la PS 1. Manca all´appello l´equipaggio n° 48 quello di Rossetti/ Thiebaud su Citroen Saxo.

Siamo in attesa dei tempi provenienti dalla PS 2 ( Valtrodo ) partita pochi minuti fa.
Ed ecco che puntalemente arrivano i primi scrath; Ballinari n° 1 stacca il tempo di 6´47",8 - Althaus 6´40"6, ecco il tempo di Felice Re ! fantastico 6´27,8 che viene pero messo alle corde da Virag che non perdona, veramente ottimo il suo tempo che momentaneamente risulta il migliore in 6´24,5 - Si risveglia Uzzeni che realizza il tempo ( quarto per il momento in 6´43"8 ) Ci meraviglia e non poco il brutto tempo realizzato da Nicola Botta,cercheremo di sapere cosa gli è successo (7´46"9)
ore 20,40 : sono 14 le vetture uscite dalla prova, ricapitoliamo quindi la situazione momentanea, Virag in testa, seguito da Re, e Cominelli , Althaus, Uzzeni, Ballinari, Maran che sta prendendo mano con la Skoda, Reuche, Catterina, ed un sorprendente Burri Junior, 12a posizione per Galli che con la stessa vettura ds3 come Burri, tiene a bada Paolo Vagli.....

Ore 21,10 : stiamo aspettando anche i tempi delle Storiche che devono ancora arrivare, quelli della prova 1, per darvi qualche accenno anche degli 8 equipaggi che correranno in coda al rally Moderno.

ore 21,15 Per le storiche, dopo la ps 1 risulta al comando la Kadett GTE / di Berard che stacca il tempo di 6´10 secondo Schneeburger su Ford Sierra a 3"3 segue l´altra Sierra di Metral a 8"6 poi la Ford Escort di Rizzi, e la Manta di Galfetti, Manetti con la golf GTI perde terreno, prosegue con qualche problema.

ore 21,30 - stanno già arrivando allo stadio Cornaredo le prime vetture dove è stato istituito il parco notturno.

La gara riprenderà domani mattina, con partenza sempre dallo stadio alle ore 9,30, con lo stesso ordine di oggi e non di classifica provvisoria.

CLASSIFICA PROVVISORIA ( TOP FIVE)DOPO LA PRIMA TORNATA :

1° Virag in 11´38" - 2° Re a 5" 6 - 3° Cominelli a 11" 1 - 4° Althaus a 31" 8 - 5° Ballinari a 42" 9 -

Buona serata a tutti e arrivederci a domani grazie di averci seguito.
SONO DISPONIBILI ALCUNE FOTO ( FOTO GALLERY ) SCATTATE ALLA PARTENZA DI PIAZZA MANZONI A LUGANO

ore 10.00 - Buongiorno dal Monte Ceneri - oggi ci siamo trasferiti dal campo sportivo di Lugano sulla cima del monte Ceneri per seguire direttamente da qui l´evolversi della gara. Giornata stupenda, veramente niente di piu alettante per i piloti gareggiare in mezzo ad una folla già trabocchevole come si presenta ora. Tifo alle stelle per tutti.
Attendiamo l´arrivo dei concorenti e potervi dare le impressioni e qualche news.
Ieri sera abbiamo chiuso la diretta senza alcun acenno di cosa è successo ai vari equipaggi che hanno avuto delle difficiltà durante la prima frazione di gara, ed ecco quello che abbiamo saputo :
Nicola Botta ci ha dichiarato di aver combinato un po di pasticci con l´elettronica della Ford Focus WRC problemi che lo hanno costretto a rallentare la marcia e scivolare giu dalla classifica dei top 10.
Nessun problema per Felice Re secondo per ora, staccato di 5"6 da Virag, che sta tallonando il capo classifica. Bellissima gara per il rossocrociato Ivan Cominelli, su Citroen Xara wrc, che occupa la terza posizione assoluta con un gap di 11"1.
Seguono in quarta posizione lo svizzero Althaus con la Peugeot 207 della Twister corse, mentre l´idolo locale Ballinari occupa la quinta posizione.
Gara quindi aperta per le prime posizioni, anche se dobbiamo dire, a scanso di qualche sfortunata defaillance dei top driver, dovrebbe essere una lotta fra Felice Re, abituato a lottare e emergere proprio nelle fasi finali di gara, e Virag intenzionatissimo a ripetere il bis. Ieri alla fine della prima giornata di gara Cominelli con la Subaru ci ha dichiarato di aver forato in prova e aver perso parecchio tempo, spera oggi di non dover patire e di fare una gara onorevole. Il duo Maran su Skoda Fabia WRC spera di affinare il feeling con la vettura e di ottenere qualcosa in piu di ieri.Uzzeni sta facendo la sua gara senza tante ambizioni e vorrebbe arrivare in fondo perlomeno entro la top ten. Chi non è affatto contento è Monti Andrea, che non ha trovato la giusta concentrazione con la sua Peugeot 207.
ore 10,35 - Partita la Ps. n°3 Attendiamo i primi crono.
Ivan Ballinari risulta uscito dalla prova, non abbiamo ancora il tempo. Ballinari 5´29 - Felice Re 5,17.2 - Virag non demorde e infligge a Re 1"4 - Unzzeni staccato di ben 26" 6 - Althaus a 17.6-
Lotta serrata quindi e prevedibile fra il duo di testa, staremo a vedere l´evolversi della situazione piu avanti.Ottimo il tempo fatto segnare Da Nicola Botta su Ford Focus per ora risulta il quarto.
Al momento prima della prova n° 4 - di Isone risultano out il n° 48 ROSSETTI Mathias -THIEBAUD Amanda del LUGANO RACING TEAM su
CITROEN SAXO KIT A2 RITIRATO IERI SULLA PS 1 - ALPE DEL TIGLIO- IL N° 61 RECEVEUR Didier - RECEVEUR Edwige ECURIE DES ORDONS su
FORD FIESTA R2 RITIRATO SULLA (PS 2) - VALTRODO 1 - il n°83 TETTAMANTI / LIVI SULLA STESSA PROVA -ed il n° 95 LENZI SCARPA IDEM -
ORE 11,30 - arrivati i primi crono dalla PS alpe del tiglio, sempre Virag che detta legge, distanzia il rivale Re di 1" e Cominelli di 6"4 , Botta tiene duro e stacca il 4° crono distanziato di 10"9 - seguonio Althaus,Ballinari, Maran e Uzzeni - ritiro amaro per Burri Junior Citroen DS3 - e Tiberio su Mitsu.
Come previsto è lotta acerrima fra i due big della gara, il gap fra loro è di soli 8" il terzo Cominelli insegue a 19" 1 - si ritirano in questa prova Bossi Graziano su Mitsu evo IX - e Lazzarini Marco sempre su Mitsu.
Ore 12,12 - siamo in attesa dei passaggio delle auto storiche, vi daremo qualche notizia in merito appena avremo qualche notizia, alle ore 12,45 partira la prova n° 5 quella di Valtrodo.
Per quanto riguarda le storiche, la miglior prestazione la ottiene BERARD Eddy in 6"6 su opel Kadett GTE - seguito da SCHNEEBURGER che comanda la classifica generale, seguito da Berard e Rizzi.

Ore 12,45 - partita la prova di Valtrodo, prova spettacolare per il pubblico che si ammassa sulle curve vermante bel spettacolo !
attendiamo i tempi ... la lotta anche qui sarà acerrima per i due pretendenti al titolo, significativo che siano due Italiani, e con due vetture Citroen. Abbiamo chiesto a Ballinari come va, ha scosso solo la testa, sintomo questo che non è affatto soddisfatto della sua prestazione.
In questa prova la miglior prestazione è per l´ennesima volta quella di Virag che risulta il mattatore fino a questo momento, infatti stacca il miglior crono in 6´21"2 - Cominelli fa faville risulta con il secondo miglior crono distanziando Felice Re di quasi 2 " Chi sta meravigliando è Uzzeni che si permette di staccare tempi di tutto rispetto, infatti in questa prova realizza il 4° tempo assoluto.
Stiamo attendendo anche le storiche che si cimenteranno dopo l´ultima delle miderne, dobbiamo registrare anche l´abbandono prematuro della 124 Abarth di Zeli nella prova del Ceneri.

LA CLASSIFICA DEI TOP FIVE

1° VIRAG Mirco POZZI Domenico
2° FELICE RE E MARA BARIANI a 16"
3° COMINELLI IVAN a 25"4
4° REUCHE Laurent DERIAZ Jean a 1´31"6
5° BALLINARI Ivan PIANCA Paolo a 1´38"1

15 gli equipaggi ritirati

Ore 14,40 - vi diamo appuntamento fra 1 ora circa dopo il rientro in sala stampa dallo stadio Cornaredo di Lugano per commentare le due ultime due prove. Grazie e a piu tardi .

ore 15.50 Ripartita la gara con la penultima prova, quella del monte ceneri 2.
In questa penultima prova ha la meglio Felice Re che ha inflitto al capoclassifica 2"6, una vittoria in questa prova che ormai vale poco, poiche il gap fra i due e di piu di 18" e scanso problematiche per la vettura di Virag, è quasi impossibile per Felice scalzare il pilota dalla vetta. Un meraviglioso Cominelli si piazza in seconda posizione a pari merito con Mirco Virag, quarto Botta, quinto Reuche.

ore 16.15 - Siamo agli sgoccioli, ormai sembra delineata la classifica, a questo punto possiamo dichiarare che Virag è stato superlativo, ha fatto capire le sue intenzioni fin gia dalla prima speciale piegando le velleità di Felice Re che è stato l´unico a rendergli la vita difficile.
Chi ha deluso un po è stato Botta, mai in grado di stare con i big, stessa cosa dicasi per Ballinari, invece chi ha meravigliato è stato Cominelli che a parte nella prima frazione di gara ha salito la china pian piano dimostrando grandi doti di guida e di feeling con una vettura che non conosceva.
Un divario quello tra i top 2 che si è notato specialmente sui tempi fatti segnare fin dalla prima prova. Infatti si puo notare che i distacchi sono abbastanza rilevanti tra i due tori scatenati rivali davanti e la concorrenza in cui si è inserito di prepotenza Cominelli che è stato superlativo. Un podio quindi tutto Citroen poi il vuoto infatti Reuche con la Peugeot paga un gap notevole ( 1´39") per ora seguito da Ballinari Althaus, Uzzeni e via via tutti gli altri.

Ore 16,30 - Ultima e decisiva prova Alpe del Tiglio 3 - Mirco Virag non si accontenta e vince anche questa ultima ps ribadendo cosi la sua superiorità nei confronti di Felice Re che viene staccato di 0"7 - Cominelli si riconferma terzo.

Grandi festeggiamenti in Piazza Marconi per Virag che concede il bis, sul podio assieme a Re e Cominelli.

Per le storiche giornata stupenda sopra le righe dell´equipaggio Schneeburger /Lara su Ford Escort che vince il rally storico del ticino 2011 , sul podio Berard/Berard su Opel Kadett GTE, mentre il gradino piu basso tocca all´ equipaggio Rizzi/ Clemence su Ford Escort. un record quello delle storiche che ha visto alla partenza 8 vetture con un solo ritiro!.

Grazie di averci seguito sperando di aver fatto cosa gradita tenendovi costantemente informati. Paolo Mattiazzo
Dimensione: 51,37 KB
ISCRITTI MODERNE E STORICHE
Note
Programma

23.05.2011
Apertura delle iscrizioni

10.06.2011 ore 24.00
Chiusura delle iscrizioni(timbro postale)

23.06.2011 ore 18.00-22.00
Distribuzione dell´itinerario, del radar, ecc. agli equipaggi regolarmente inscritti - Lugano Stadio

24.06.2011 ore 08.00-12.30
24.06.2011 ore 10.00-14.30

Ricognizioni Autorizzate 3 prove speciali
Verifiche amministrative etecniche a Lugano - Stadio

ore 15.30 - Esposizione della lista degli equipaggi ammessi alla partenza a Lugano - Stadio



24.06.2011 ore 16.00-17.00
Vetture in Parco Partenza - Lugano Stadio



24.06.2011 ore 18.00
Partenza del primo equipaggio da Stadio Lugano per il podio Piazza Manzoni

24.06.2011 ore 18.15
Partenza primo equipaggio Piazza Manzoni - Lugano

24.06.2011 ore 21.30
Arrivo del primoequipaggio per la prima tappa a Lugano - Stadio

24.06.2011 ore Dalle 23.15
Esposizione della classifica della prima tappa e dell´ordine di partenza della seconda tappa Lugano - Stadio

25.06.2011 ore 09.30
Partenza del primo equipaggio per la seconda tappa a Lugano - Stadio

25.06.2011 ore 17.15
Arrivo del primo equipaggio a Lugano Piazza Manzoni + Premiazione sul podio

25.06.2011 dalle ore 17.30
Verifiche finali - Garage Castagnola - Lugano



25.06.2011 ore 19.30
Esposizione della classifica provvisoria a Lugano - Stadio


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
informativa sulla privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racingpress.it. I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.

AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, - 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni: info@racingpress.it
torna indietro leggi informativa sulla privacy  obbligatorio