22 Settembre 2020
le dirette web

3° rally di reggello ( nazionale ) 3° rally storico città dell´olio

04-09-2010 / 05-09-2010 - le dirette web
Sab
04
Set 2010
DIRETTA WEB DELLA GARA
Inizieremo la diretta con le prime news dalle ore 18 circa -
Per ora vi informamiamo sulle condizioni meteo : tempo soleggiato e caldo afoso. In paese si respira aria di festa e di gran suspance in attesa della partenza.
Sono 38 le vetture moderne che prenderanno il via, mentre 12 sono le auto storiche. In totale sono 50 equipaggi che prenderanno il via sui 63 iscritti.
Per il momento niente di nuovo, gli equipaggi si stanno riposando, in attesa della Kermesse notturna. riprenderemo il commento subito prima della partenza che avverrà alle 21,30.

Partito regolarmente il 3° rally di reggello, un folla delle grandi occasione ha assistito alla coreografica partenza di questa gara, purtroppo dobbiamo già lamentare il primo forfait, trattasi di uno dei favoriti alla vittoria finale, Paolo Ciuffi su Renault clio R3, non ha preso la partenza a causa di problemi meccanici patiti nello shake down.
Abbaimo sentito l´opinione di qualche pilota prima della partenza:
Moricci n°1 Abarth grande punto S2000 - ha detto : bella gara mi piace non ho molto feeling con questa vettura ma cerchero di dare del mio meglio.
Bolognesi n°5 su Mitsubischi evoIX - ci dice che le prove sono favolose c´e di tutto salita discesa stretto e largo quindi completo , l´unica cosa che gli da noia è il buio, dice che non si trova a suo agio e quindi sicuramente i suoi tempi non saranno da top five, almeno spera di rientrare a fine gara entro questi primi posti.
Bettini Tiberio , Renault new Clio n° 10, corre praticamente in casa oltre che a rappresentare come vice presidente la reggello corse; dice che non è come le altre due edizioni questa gara ( infatti le due prime edizioni era un rally sprint¨, con prove molto piu corte, quindi dice che stavolta è davvero bello correre un nazionale con delle lunghe prove molto impegnative, vediamo conclude ce la mettero tutta.

Ore 21, 55 - La prima ps ( ristorante archimede km 15 ) è già partita attendiamo l´uscita delle prime vetture per darvi le prime notizie in merito.

Ore 22,30 -
Sono apparsi ora i primi tempi , causati da problemi di connessione con i crono, a staccare il miglior tempo, per ora è la Renault New Clio di Simonetti che stabilisce il tempo di 9´ 49" 2 - staccati di 10" e 4 la coppia Celembrini / Ferroni sempre su New clio solo terzo Moricci con l´Abarth grande Punto che ha un gap di 12" 5 ottimo il tempo di Bettini che riesce ad entrare nella top five.

Ore 22,35 -
giunto ora il tempo di Cappelletti che sopravanza Bettini e lo ridimensiona e lo relega al sesto posto.

Ore 22,50
si registrano i primi ritiri, non escono dalla prova il n° 28 Bartilucci con la Citroen C2 - il n° 46 Gasparri con la 600 sporting - e 47 Chelucci copn la Fiat 500 sporting - tutti e tre questi ritiri sono stati causati da guasti meccanici-

ore 23,00
stiamo attendendo i primi tempi delle auto storiche :
ed ecco che si mette in bella mostra la Porsche 911 di Maraldi che stacca uno strepitoso tempo di 10´ 48" 9 staccando di ben 42" 5 la potente ople Ascona 400 di Guarducci. Ottimo comportamento della Opel Kadett GTE di Monechi Sammicheli che ha un gap di 46"8 dalla vetta , tutti i dodici concorrenti sono passati indenni, quindi nessun ritiro delle " terribili nonnette" che si avviano alla seconda prova in notturna.

ore 23,30
stiamo attendendo i primi tempi che ancora non appaiono dell PS 2 ( Fortini Volkswagen) un altro problema di connessione con i crono !

ore 23,45
ecco che arrivano sui nostri monitor i tempi della PS 2 - grande prova di Simonetti su Renault Clio che stacca un perentorio 8´59"8
moricci in rimonta viene staccato di 4"7 Tognozzi, nella generale si fa avanti Bettini che ora è quinto assoluto.

Prima del riposo notturno, la classifica vede in testa la Renaulkt Clio R3C di Simonetti/Celli in 18´49" 0 - seguiti a 17"2 da un rimontante Moricci su Abarth grande Punto, terzi Tognozzi / Pellegrini a 23"6 -

Per le auto storiche -
Ottimo il tempo staccato da Guarducci che si impone in questa prova con il tempo di 10´28" 6 lasciandosi alle spalle Maraldi con la Porsche ma che mantiene sempre la vetta della classifica generale con un distacco di 38" 8 - terzo in generale un arrebante Fognani con la cattivissima A112 a 58"9 -
Un arrivederci a domani mattina e grazie di averci seguito.........

SECONDA GIORNATA DI GARA -


ore 10,45
buongiorno da Reggello, anche oggi splendida giornata di sole, l´organizzatore precisa che c´è una affluenza eccezionale di pubblico.
Tutti i 40 equipaggi rimasti in gara sui 50 partiti , oggi si daranno battaglia per confermare o per scalare la classifica.
Moricci si dichiara abbastanza contento, e sta trovando il giusto feeling con la vettura e spera di portarsi in testa, visto che la vettura si sta comportando molto bene e non crea alcun problema.
Simonetti dal canto suo cercherà di mantenere la posizione acquisita, ho un margine che non mi consente di sbagliare e anche di non adagiarmi, quindi devo attaccare ma con prudenza se voglio portare a casa un risultato piu che ottimo.
Da parte di Celembrini terzo assoluto, si nota una certa calma nel suo comportamento ma sicuramente ha una gran voglia di scalare la classifica o ... scalare la vetta della classifica.

ore 11,15
Escono i primi dalla prova 3 - ( Camping il poggetto di Km 9 ) ed ecco che puntalmente si avverano le nostre previsioni, Moricci vince la prova anche se di un soffio su Tognozzi, l´importante per lui è distanziare Simonetti, adesso il gap dal capoclassifica è di soli 13"4. Quinto tempo per Bettini, che conferma cosi il suo perfetto stato di forma e di feeling con la Renault Clio.

ore 11, 45 - tutto procede regolarmente senza interuzzioni di sorta, qualche problema alla vettura di Guarducci Opel Ascona 400, che rimane fermo in mezzo alla prova, quindi ritiro per il vecchio " Brunero.

ore 12, 15 - Prova speciale 4 - Fortini Volksvagen - di km 13 - ed riecco spuntare l´ ennesima performnance del pilota di Montecatini che guadagna ancora qualche secondo sul capoclassifica.
Infatti Moricci stabilisce il miglior tempo in questa prova infliggendo a Simonetti altri 5"5 - ora la generale vede in testa sempre Simonetti seguito a 7"9 da Moricci, e da Tognozzi che con la VW golf insegue attardato di 23" dal capoclassifica.

riprendiamo fra poco

ore 13°° -
Passando alle storiche, troviamo sempre in testa Maraldi, su Porsche,che imperterrito prosegue la marcia di avvinamento al traguardo, inseguito a distanza .... 2´07"5 dalla A112 70 HP di Fognani, e dall´altra Porsche 911 di ermini a 3´00" 8

ore 14,50 -

Prova speciale 5 Hotel Archimede - continua la scalata alla vetta da parte di Moricci, dopo questa prova affibia al rivale Simonetti ancora 6"4 quindi in classifica generale troviamo ancora in testa Simonetti su Renault New clio, Moricci lo insegue ed ora il suo distacco è di 1" 5 - quindi questo rally sarà deciso nell´ultima speciale. Sono rimasti in venticinque dopo il ritiro su questa prova di Mattei n° 24 su Renault Clio RS e Piazzola su Peugeot 106 rally n° 40.
Per le auto storiche niente cambia ai vertici della generale, Maraldi fa sempre da padrone , la sua potente Porsche non conosce rivali, si impone anche in quest´ultima prova con il madornale distacco di 1´5"6 sull´altra Porsche di Ermini, mentre Fognani sulla piccola ma terribile A112 ABARTH si piazza in terza posizione a 1´19"6.
Questa la classifica prima dell´ultima prova : 1° Maraldi Porsche - 2° Fognani a 3´27" - 3° Ermini su Porsche a 4´04"4

ore 15,20

Prova speciale n° 6 camping il poggetto - Moricci vince ! secondo Simonetti - terzo Tognozzi - questo il podio delle moderne.-
ULTIMISSIMA ORE 16,50

IL TERZO CLASSIFICATO TOGNOZZI È FERMO LUNGO IL TRASFERIMENTO PRIMA GIUNGERE AL TRAGUARDO ....FINALE DI REGGELLO !
ROTTURA DI UN SEMIASSE E A QUESTO PUNTO IL GRADINO DEL PODIO PIU BASSO PASSA NELLE MANI DI CELEMBRINI !!!

Coppa città dell´olio
Maraldi conferma la sua supremazia, senza strafare sull´ultima ps,ma ha fatto sua anche questa! bottino pieno quindi, su tutte le prove ha messo la sua firma.
Ottimo il comportamento di Fognani, che con la piccola ma tremenda A112 ABARTH 70 HP ha agguantato la seconda posizione assoluta, terzo Ermini su Porsche, sono 10 le vetture storiche che hanno portato a termine la gara, complimenti a tutti.
Dimensione: 588,31 KB
REGGELLO FOTO TIZIANO PUCCI 005
risultati
Note
Un acceso duello, nelle colline del valdarno fiorentino, risoltosi a favore dell´equipaggio pistoiese solo con l´ultimo impegno cronometrato. Finale thrilling per il resto del podio, con Simonetti secondo e Celembrini terzo, quest´ultimo favorito dal ritiro in epilogo di Tognozzi.
Le "storiche" messe in riga dalla Porsche di Alessandro Maraldi.


Reggello (Firenze), 05 settembre 2010
Vittoria sul filo di lana per i montecatinesi Paolo Moricci e Paolo Garavaldi al 3° Rally di Reggello e Valdarno Fiorentino, corso sulla lunghezza di sei prove speciali tra la serata di ieri e la giornata odierna, immerso nelle colline che dividono Firenze dalla provincia di Arezzo. L´equipaggio del Joker Team, al debutto con la Grande Punto Abarth S2000 della Bernini Rally, ha conquistato il primo gradino del podio grazie ad una poderosa rimonta dalla posizione d´onore acquisita dopo i due impegni cronometrati di ieri sera, dove aveva accusato un passivo di 11"8 dal primo leader, il lucchese Andrea Simonetti, con una Renault Clio R3.

L´intera gara ha vissuto sul dualismo proprio tra i due, con Moricci (vincitore delle quattro prove odierne) il quale ha sofferto il chiaro adattamento alla vettura che guidava per la prima volta mentre l´altro, con una macchina meno potente ha avuto dalla sua il fatto di conoscerla più a fondo visto che ci corre da tempo.
Un confronto spettacolare che proprio in epilogo ha visto Moricci dare fondo ad ogni riserva per vincere a Reggello, laddove nel 2008, alla prima edizione, giunse quarto assoluto. Di spessore la prestazione di Simonetti, con il fido Celli alle note, che dopo aver vinto le prime due "piesse" iniziali della serata di ieri (nonostante anche un "testacoda" sulla PS 2), oggi pur rimanendo costantemente sopra il podio in ogni occasione cronometrata non ha potuto fare altro che lasciare il passo, alla fine, al vincitore.

Finale thrilling per la terza piazza, che dopo l´ultima crono era andata alla datata Volkswagen Golf GTI gruppo A della MC Racing affidata estemporaneamente a Gabriele Tognozzi, in coppia con Maurizio Pellegrini. Il pilota di Buggiano, transfugo dal Trofeo Renault Clio, ha saputo trarre il massimo dalla due litri tedesca confrontandosi con avversari dotati di vetture più performanti e soprattutto più recenti, per poi venire tradito dalla rottura di un semiasse e dal motorino di avviamento durante il percorso di trasferimento che portava all´arrivo.

Il gradino più basso del podio l´ha fatto quindi suo il concreto giovane aretino Paolo Celembrini, alla guida pure lui di una Renault Clio R3, sempre in alto quanto a prestazioni cronometriche. Con il pilota della Scuderia Etruria termina la tranche di arrivi che ha contenuto il passivo da Moricci entro il minuto ed in quinta posizione troviamo la prima vettura di gruppo N, la Renault Clio RS dell´altro aretino Cristian Macconi il quale ha saputo sopravanzare di misura l´acclamatissimo locale Tiberio Bettini, in coppia con Monticelli.
Alla guida della Renault Clio R3, il pilota di Reggello ha cercato di trarre il massimo dalla vettura nonostante praticamente corra una sola gara l´anno, questa appunto che per lui è il rally "di casa".

La sezione "storica" della gara reggellese, denominata "3. Rally di Reggello Storico-Coppa dell´Olio" con chiaro riferimento di uno dei caratteri della zona, la produzione di olio di oliva, ha registrato un dominio incontrastato del fiorentino Alessandro Maraldi, in coppia con Banchetti. L´accoppiata portacolori della Scuderia Biondetti ha siglato la miglior prestazione su tutte e sei le prove disputate ed ha primeggiato anche nel secondo raggruppamento, mentre ai posti d´onore si sono piazzati la spettacolare Autobianchi A112 dei locali Massimo-Fognani e Claudia Masini e la Porsche 911 di Ermini-Nobili, vincitori del primo raggruppamento.

Fognani, che ha pure fatto suo il terzo raggruppamento, a parte la prima prova speciale dove ha siglato il quarto tempo assolto, per il resto della gara ha sempre gravitato sopra il podio assoluto, a conferma di un valore davvero alto di guida e di preparazione della vettura, con la quale ha avuto ragione di vetture ampiamente più potenti della sua.

La gara, organizzata dalla giovane e dinamica Reggello Motorsport, che in sole tre edizioni è stata capace di portarla ad una ribalta decisamente nazionale. Il percorso ha ricevuto ampi consensi da tutti i partecipanti ed ha attraversato i territori dei comuni di Reggello, Figline Valdarno, Incisa e Rignano sull´Arno, identificando il rally decisamente come "del territorio fiorentino". Difatti è rimasta l´unica competizione motoristica di rally moderni e storici insieme interamente della provincia di Firenze.
Successo anche di pubblico, per la gara, confortata da due calde giornate tipicamente estive ed altresì sul web: la "diretta" operata in collaborazione con l´agenzia RacingPress, sino al momento dell´arrivo ha registrato oltre cinquemila accessi dal pomeriggio di ieri.

Al termine della gara, sul palco di arrivo, al copilota primo arrivato, quindi il bravo Paolo Garavaldi, è stato consegnato il "Primo Trofeo Memorial Marco Failli", per ricordare un grande appassionato di auto che fu anche copilota scomparso alcuni anni fa.

ECOLOGIA ED ENERGIA ALTERNATIVA: IL MESSAGGIO DEL RALLY
Sensibile e rispettosa del paesaggio circostante, elemento di spicco della manifestazione motoristica, Reggello Motor Sport ospiterà, nell´eccellente parco partenti, una vettura da competizione alimentata ad energia elettrica, la quale farà da apripista. Un elemento utile nel sensibilizzare al rispetto dell´ambiente ed a valorizzare l´uso di energia alternativa, particolare che evidenzia l´impegno profuso dall´organizzazione sul tema.


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
informativa sulla privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racingpress.it. I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.

AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, - 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni: info@racingpress.it
torna indietro leggi informativa sulla privacy  obbligatorio