30 Novembre 2020
le dirette web

6° rally campagnolo ( auto storiche )

16-04-2010 / 17-04-2010 - le dirette web
Ven
16
Apr 2010
dove: isola vicentina

La diretta web vi è offerta dalla Magigas
Il via della gara sarà dato domani mattina da Isola Vicentina alle ore 8.01. Alle 19.01 è previsto l´arrivo sempre nella stessa giornata in Piazza Marconi. La manifestazione si concluderà con le premiazioni alle ore 22.00 presso il Palasport.

Il Campionato Italiano Rally Auto Storiche ACI Csai fa tappa questo fine settimana in provincia di Vicenza, per disputare il secondo ed avvincente round. Al Campagnolo non sarà presente il leader Tricolore Enrico Brazzoli, impegnato in una gara dell´Europeo, come lui anche altri ma non mancherà alla gara di casa il pluricampione Gianfranco Cunico, asso del volante che praticamente ha corso dalla fine del periodo epico, vincendo con le A 112 Abarth e Lancia Stratos, segnando poi con tratto indelebile gli anni Novanta e parte degli attuali. Cunico correrà assieme all´inseparabile Gigi Pirollo, su di una Porsche 911 Gruppo 4 Island Motorsport e la loro non sarà una presenza per onor di firma, sulle strade vicentine saranno il riferimento per quanti punteranno alla affermazione in gara. Dopo la sfortunata esperienza del Sanremo, Lucio Da Zanche ci riprova con la Porsche 911 nei colori Ateneo, il valtellinese vincitore dello scorsa edizione della gara ha la giusta motivazione di rivalsa per confermarsi al vertice anche quest´anno. Col numero tre sulle portiere della Porsche 911 Gruppo 4 del Tricolore Rally Team, correrà il lecchese Marco Domenicali, che riparte dopo la buona prestazione ligure con la quale ha centrato la sesta piazza assoluta. Veloce protagonista nel 2009, il vicentino del Team Bassano Giorgio Costenaro si ripresenta con la Lancia Stratos e la più convinta intenzione di interrompere l´egemonia delle coupè della Casa di Stoccarda, cosa che gli stava riuscendo lo scorso anno. Ai blocchi di partenza della competizione veneta ci sono i sammarinesi del R.C. Sandro Munari, Marco Bianchini, pilota da tenere d´occhio con la Lancia Stratos della Keysport, e Graziano Muccioli in coppia con Luisa zumelli sulla Porsche 911, il loro compagno di scuderia Emanuele Paganoni che dopo il Sanremo torna alla Fiat 131 Abarth pronti ad occupare posizioni al vertice della graduatoria assoluta e dei rispettivi Raggruppamenti.


La sesta edizione del Rally Storico Campagnolo scatterà sabato alle ore 8 e terminerà alle 19, dieci le Prove Speciali su asfalto con sviluppo cronometrato di 104 chilometri, un percorso totale di 313,740 e riordino a Recoaro Terme. Al termine dell´unica impegnativa tappa si potrà far di conto e redigere le classifiche tricolori sulla base dei risultati conseguiti dai novantatre equipaggi. Ragguardevole numero che dà misura di grandezza dei partecipanti alle gare di auto storiche, specialità che sempre più sta prendendo piede e raccoglie innumerevoli appassionati partecipanti non solo tra i puristi e cultori delle auto che hanno scritto pagine di storia, bensì suscitano il sopito interesse dei campioni di un tempo o quelli d´oggi.

Di rilievo le nutrite pattuglie dei partecipanti alle serie nazionali.
Sono dieci gli iscritti al Challenge Milletrè Rallystorici, nomi conosciuti come il cuneese Mario Cravero, il savonese Roberto Ratto ed il padovano Benetton con le Fiat 127 Gr. 2; quindi Guardabassi su Innocenti Mini Cooper 1300 Gr. 2, il veronese Fiorentini su Fiat X 1/9 Gr .4.

Il Trofeo A112 Abarth ha riscosso ottimo successo di adesioni sin dalla prima gara al Campagnolo sono infatti ventisei gli iscritti, ed "alla prima" sono attese sedici berlinette identificate dalla numerazione che parte dal 201. Tra i protagonisti della serie, spiccano tra i tanti Guagnini, Fiora, Scremin, Castellan, Droandi e Panari, la maggior parte di loro al volante delle versioni "70hp" e preparate secondo i regolamenti del gruppo 2, altri invece con le "58hp".

La Historic Rally Cup affianca solo in parte il calendario del CIR Auto Storiche, del quale prevede alcune tappe più significative alle quali abbina altre gare. Giunto al secondo round, sulle strade vicentine vedremo all´opera quindici dei protagonisti di spicco della serie.
In abbinamento al Rally Storico Campagnolo si corre anche la seconda edizione del "Campagnolo Historic" gara di Regolarità Sport alla quale risultano iscritti 78 equipaggi.

Il Programma Rally Storico Campagnolo: nel segno della tradizione, le operazioni di verifica si terranno presso la Concessionaria Abarth "Fergia Sport", situata all´uscita del casello autostradale di Vicenza Est a partire dal primo pomeriggio di venerdì 16 aprile come nelle edizioni del glorioso Campagnolo degli anni settanta. Terminate le operazioni di verifica, sarà la volta della Cerimonia di partenza dal Centro Commerciale Palladio. Dalle ore 18.30 le vetture partiranno ogni 30" verso il parco chiuso, allestito nel parcheggio del palasport di Isola Vicentina. Sabato le vetture prenderanno il via alle ore 8.01. Alle 19.01 l´arrivo della prima vettura sulla pedana in Piazza Marconi. La manifestazione si concluderà con le premiazioni alle ore 22.00 presso il Palasport.

Le Prove Speciali:"Gambugliano" 13,150 Km, prova inedita che conserverà un piccolo tratto della "Torreselle" degli anni scorsi; "San Giovanni" 10,030 Km; "Nogarole" 8,370 Km che torna uguale all´edizione 2007; "Recoaro 1000" 13,3 in discesa mozzafiato; "Monte di Malo" 7,400 Km.

programma
Buona sera da Vicenza sono le ore 22 da due ore abbiamo lasciato la concessionaria Ferga dove si sono svolte le verifiche sia tecniche che sportive, sono 86 le vetture che hanno regolarmente punzonato e ammesse alla partenza di domani mattina da Isola vicentina alle ore 8.

Una bella e calda giornata di sole ha fatto da cornice ai preliminari dell´attessisimo 6° Campagnolo, solo verso sera qualche nuvola ha scaricato un po di goccia d´acqua, ma per domani le previsioni sono ottimistiche. VI DIAMO APPUNTAMENTO A DOMANI MATTINA..........

------------------------------------------------------------------------------------------Ore 8,00 : Buongiorno da Isola vicentina , buongiorno ma non troppo, giornata piovosa contrariamente alle previsioni fatte Ieri , il via della gara puntaulemente dato alle ore 8,01, la prima prova di Gambugliano avra inizio alle ore 8,15, sentito qualche commetno un po addormentato di qualche equipaggio, tutto bene speriamo che il tempo non faccia le bizze e che scarichi troppa acqua, qualcuno non trova di suo gradimento questo tempo !
attendIiamo L´INIZIO DELLA P.S. DI GAMBUGLIANO per darvi le prime news .
Quasi tutti gli equipaggi partiti montano gomme da pioggia,qualcuno rischia con le intermedie.
Azzardare un pronotisco risulta un po difficile, Guerra per esempio si dice fiducioso e spera di ottenere una bel risultato, ma gli avversari sono forti , ci batteremo e saranno i tempi a dire chi é il piu forte ......

Arrivati i primi resèponsi cronometrici, Da Zanche fa sul serio... e stacca un tempo eccezzionale di 9´ 33 e 6 staccato di pochi secondi Franco Cunico a 1,8 , i due sembrano intenzionati a darsi battaglia ..., attendiamo anche il tempo degli altri equipaggi per vedere e capire come si metterà questa gara .
Ed eccco arrivare le prime ... brutte notizie ... di ritiri importanti qui in sala stampa, fa scalpore il ritiro dell´equipaggio Muccioli Zumelli che non si presenta alla partenza dalla pedana , non abbiamo ancora nessuna comunicazione in merito al loro ritiro, stessa sorte per altri due equipaggi che non si presentano al via : Nicoletti su Fiat 131 Abarth, e Biasotto su Opel Ascona 400.
Lotta aperta dopo queste prime indicazioni fra Da Zanche e Cunico che dovrebbero fare la differenza con gli altri ma la gara è lunga ..... soffrono un po le condizioni del tempo sia Patuzzo (porsche ) che Guerra, stessa cosa per Bianchini su Stratos, che non riesce a trovare il giusto feeling ( forse uno sbaglio di scelta di gomme ) con una vettura che per altro conosce molto bene.
Non escono dalla prova Salvi con la Porsche 911 e Diana su Bmw 320 i , mentre stanno prendendo il via dalla pedana i trofeisti della A112 Abarth, a dare il via il figlio dell´indimenticabile Attiglio Bettega, che si era messo in luce proprio con questa terribile vetturetta nel 1977.
ore 9,30 : la prova viene momentaneamente fermata a causa di un incidente , senza gravi conseguentze, alla vettura 78 , riprende la prova , mentre si registra il ritiro anche di Cortimiglia (n°72) su Lotus Elan

P.s. 2 - ore 9,37 San Giovanni : è sempre testa a testa fra le Porsche di Da Zanche e Cunico il leit motive della gara sicuramente sarà questo, come nella prima ps. anche la seconda rispecchia quello che è accaduto sulla prima, a ruoli invertiti pero ! Cunico stacca il miglior tempo e Da Zanche il secondo, anche se a meno di un secondo ! ma attenzione a Guerra che sta rinvenendo alla grande la prima ps era solo un riscaldamento e ora sta facendo sul serio infatti risulta uscito dalla prova con il terzo tempo in tasca e fa prevedere una grande rimonta nei confronti del duo di testa, seguono Costenaro e Bianchini , amaro ritiro per la Porsche di Michieli n°19 causato da un guasto meccanico,
una nota di merito , non di classifica,per l´equipaggio rosso crociato Beeler Posch con la mastodontica Corvette, stanno facendo numeri da capogiro intraversate e testa cosa non mancano ! guidare questo mostro da 400 cv non è facile su queste stradine ! quindi numeri assiccurati, stessi " problemi " gli accusa la Ferrari di Pedro che non riesce a scaricare a terra tutta la potenza della rossa, ma stiamo osservando anche la gara del n° 33 Bucci / Neri con l´alfetta gtv che momentaneamente occupa la sesta posizione assoluta dietro la Stratos di Bianchini.
------------------------------------------------------------------------------------------------------
Ore 10,20 - P.s. Nogarole - anche qui si rinniova il duello fra i due big, Lucio Da Zanche la spunta su Franco Cunico, in terza posizione si piazza Costenaro con la Stratos quarto tempo per un´arrembante Guerra su Porsche, Bianchini con la Stratos segna il passo, chi sta deludendo è Salvini con la Porsche, mentre risulta fermo in prova anche Salvi sempre su Porsche. Fino a questo momento sono 13 le vetture out. Da segnalare che ci sono quattro vetture nei primi quattro posti in classifica con distacchi entro il minuto, mentre fa il capoclassifica e l´ultimo Tagliavia su VW Golf ci sono ben 7 minuti di differenza.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
P.S. 4 ore 12,13 - ed ecco che Guerra giunge al dunque , lo avevamo detto che piano piano poteva e questa è la conferma, salire di posizione puntalemente si aggiudica la prova 4 , infliggendo a Franco Cunico ben 6,5 secondi !! Lucio Da Zanche paga ben 9"8 dalla grande prestazione di Guerra. Male è andata a Costenaro che tocca violentemente la sua Stratos ed è costretto al ritiro ....
---------------------------------------------------------------------------------------------------------
ore 13,01 - P.S. Monte Malo : Franco Cunico sta prendendo le distanze infliggendo a Lucio Da Zanche 7,5 secondi in questa breve prova - ora il divario fra i due in generale e di 8"9 , buon tempo di Massimo Guerra che sta portando l´affondo ai primi, il divario è ancora grande ma sta tendando a piu non posso il recupero stabilendo il secondo miglior crono dietro a Franco Cunico. Al momento sono rimastie in gara 64 vetture , e siamo solo a metà gara.
Un cenno adesso sul Trofeo A112 ABARTH : Si mettono in luce le A112 abarth del Trofeo con Scremin - Comunello che staccano un entusiasmante 16° assoluto nella prima speciale e si trovano al comando dopo 3 prove davanti a Fiora - Basile e Beccherle - Zanetti. Ritiro per Guagnini - Alpegiani con l´acqua salita improvvisamente alle stelle. Tra le "piccole" era partito forte il cuneese Cravero che è stato però costretto a fermarsi sulla ps. 3 per noie alla trasmissione. La situazione del milletrè vede Fiora al comando su Fiorentini e Ratto.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ore 13,45 - P.S. GAMBUGLIANO 2 - Strepitoso Cunico in questa prova ! stacca il tempo di 8´49"5 secondo Romano a 20"8, terzo tempo per Da Zanche a 23" 9 ......... aspettiamo adesso il tempo di Guerra e poi ...., arrivato ora il tempo di Guerra, secondo a 10" 6 , bel tempo il suo ma quello di Franco è stato superlativo , sicuramente ha influito il sole che ora sta regnando sul tracciato della prova proprio qui alle spalle della sala stampa.
Ci comunicano che il cielo si sta riannuvolando ancora e che c´e l´ennesima minaccia di pioggia... c´è stato un black out dei tempi su internet niente di particolare ma ora sono visivi anche per chi controlla la gara su sito ufficiale della gara.
Fortunatamente noi usufruiamo di un terminale collegato direttamente ai crono e quindi siamo stati in grado di darvi i tempi che ancora non apparivano sui vostri monitor.
Per Patuzzo tempi di tutto rispetto anche se non eclatanti si mantiene sempre nei top ten senza impensierire minimamente i big, un po deludente la prova di Bianchini che pur essendo in quinta posizione assoluta non sta rendendo quello che si aspettava. Al contrario si deve registrare la buona prestazione di Romano che va al di sopra di ogni aspettativa, la sua quarta posizione assoluta è veramente eccezionale e al di fuori di ogni pronostico. Da segnalare il ritiro di Fiora ( rottura cambio ) nella speciale classifica del Trofeo A112 abarth

-----------------------------------------------------------------------------------------------------
ore 15,07 - PS 7 - SAN GIOVANNI : Forte reazione di Da Zanche nei confronti di Cunico per il momento secondo, aspettiamo il tempo di Massimo Guerra....! ma arriva adesso una comunicazione che i tempi apparsi sul video sono erratti, la prova la vince Franco Cunico che infligge a Da Zanche altri 8"8 aumenta cosi il vantaggio del vicentino nei confronti del livignasco, in classifica generale ora i due sono divisi di 41 secondi ¨troppi anche se da Zanche avesse una reazione di orgoglio.. quasi impossibile a questo punto ! vediamo cosa farà Guerra .....ed ecco il suo tempo terzo distanziato dal duo di testa di quasi 12 secondi, in generale troviamo Cunico saldamente in testa , a 41"6 Da Zanche mentre l´alpino Massimo Guerra segue a 1´14"7 , si risveglia anche Salvini agguantando il quarto tempo e risalendo la classifica generale fino alla 11a posizione.
Sorprendente fino ad ora lil comportamenteo di Bucci e la sua Alfa Romeo alfetta gt che occupa onorevolmente l´ ottava posizione in generale, alle spalle di soli 3 secondi di Domenicali con la piu fresca ed arrembante Porsche. In quinta posizione la Stratos di Bianchini ed in quarta il sorprendente Romano.
Patuzzo occupa la sesta piazza assoluta, ma primo della classe 3 del gruppo 4, precedendo Domenicali.
A completare la top ten è la 131 Abarth del anglo monegasco Girardo.
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
P.S. 8 - NOGAROLE 2 - Giunge notizia ora che il direttore di gara ha deciso di annullare la prova 8 , Nogarole appunto, la prova non sarà effettuata solo ed esclusivamente perche piove a dirotto ! i piloti non hanno il tempo necessario, visto che montavano gomme da asciutto, ad operare la sostituzione quindi da qui la decisione della direzione gara.
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
P.S. 9 - RECOARO 1000 2 - Siamo arrivati alla penultima fatica, Cunico non demorde ed anche qui agguanta il risultato migliore, secondo Da Zanche, questi due piloti si sono alternati a vicenda nella prima posizione assoluta fin dall´inizio della gara, fino a quando Franco Cunico non ha deciso di prendere in mano la gara dopo la prova quattro, e per Lucio De Zanche non c´è stato piu spazio.
Arrivato il tempo di Guerra che consolida la sua terza piazza in assoluto con l´ennesimo terzo tempo nella prova 9.
Sembra tutto finito e se non succede nulla di strano le posizioni acquisite fino a questo punto saranno quelli finali.
Quindi ricapitolando 1° Cunico, 2° Da Zanche 3° Guerra quarto Romano,quinto Bucci che prestazione la sua complimenti ! 6 Bianchini, 7° Domenicali 8° Patuzzo che ha perso due posizioni prioprio nel finale di questa gara. 9° Carissimi con la Kadett gt e 10° con la rossa di Maranello , PEDRO.
Sessantaquattro le vetture rimaste in gara delle 81 verificate.
siamo in attesa dei tempi dell´ ultima prova speciale prima dell´arrivo qui a Isola vicentina.
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
P.S. 10 - ORE 18,26 .- Siamo agli sgoccioli, escono i tempi dell´ultima prova e cavallerscamente Cunico spinge sul freno lasciando al rivale battuto Da Zanche l´onore di firmare questa prova. Adesso tutti all´arrivo per cogliere le dichiarazioni dei piloti, e per festeggiare la bella vittoria di questo equipaggio doc con questa vettura doc. del team di Mimmo Guagliardo.
Conferma ennesima dello strapotere delle Porsche in queste gare storiche.
----------------------------------------------------------------------------------------------------------------
E per finire : vittoria scontata di Franco Cunico che pur avendo patito alcuni problemi prima ai freni e poi al ponte posteriore è riuscito a tener a bada il risultato ed a portare a casa questa ennesima vittoria con bella sodisfazione per il team di Mimmo Guagliardo.
Lucio Da zanche all´arrivo si è inchinato alla superiorità del vicentino che ha definito uno dei piu forti piloti mai incontrati in queste gare, dicendo era scontato e sapevo fin dall´inizio di non poter combattere con Franco.
Guerra era contento ma no ha voluto lasciare nessuna dichiarazione ha solo detto si tutto ok anche se nella prima ps ho toccato duro l´anteriore , che si nota bene ...!
Bianchini come avevamo riportato durante la diretta, ha sofferto fin dall´inizio con problemni di assetto e di gomme ... se era sciutto ha detto sarebbe stato un´altra cosa.
Romano ha detto di esere abbastanza soddisfatto dell sua prestazione ma che la sua vettura non è equiparabile a quelle dei vari Cunico, Da Zanche o Guerra, quindi tutto ok e sono felice di questo risultato è la sua dichiarazione.
Bigoni con la Ford Escort non è felice e contento della sua performance anche perche non aveva mai provato questa macchina con il bagnato e ci ha confessato che è stato quasi un dramma ....


risultati
Note
Documenti allegati
Dimensione: 105,08 KB

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
informativa sulla privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racingpress.it. I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.

AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, - 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni: info@racingpress.it
torna indietro leggi informativa sulla privacy  obbligatorio