24 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

GP DI F1 - AUSTRALIA : DOPPIETTA DELLE FRECCE D´ARGENTO - LA FERRARI C´E ..... TERZA A PIENO MERITO

20-03-2016 23:30 - News Generiche
rosberg_winner_gp_australia
Rosberg_winner_GP_Australia1
Rosberg_winner_GP_Australia
Melbourne. Il campionato 2016 é iniziato come era terminato ovvero con la vittoria di Rosberg che teoricamente é alla quarta vittoria consecutiva e prima doppietta Mercedes dell´anno. Ma la notizia che milioni di tifosi attendevano é che la Ferrari c´é ! C´é ma forse non basta ancora. Per tutta Maranello e mezzo mondo occidentale avrebbe potuto essere un´alba tinta di rosso invece l´orizzonte si é tinto d´argento.

Dopo la pesante bocciatura di sabato in qualifica é arrivata la promozione in gara, complice anche la più grande dormita immaginabile al via dei due piloti Mercedes, sia per Vettel che si é involato sia per Raikkonen che gli si é accodato pronto a coprire la prima guida rossa. L´ex campione del mondo ha imposto subito un ritmo elevato con il solo Rosberg in grado di mantenere le distanze mentre Hamilton annegava in settima posizione dietro un abulico Massa che però mostrava i muscoli ad ogni minaccia di sorpasso. I giochi sembravano fatti, bastava vedere il timido sorriso di Maurizio Arrivabene al muretto quasi a pregustare...quello che non doveva succedere.

Infatti safety car al 19esimo giro per via del pazzesco quanto spettacolare che ha visto protagonisti Alonso e Gutierrez. Ne approfittava Rosberg per mettere le medie, Hamilton pure, mentre in Ferrari si sceglieva una strategia più aggressiva con le supersoft con la convinzione che tanto avrebbero dovuto fare ancora un pit stop. Errore... E quando deve piovere sul bagnato...due giri dopo al 22esimo giro Raikkonen rientrava ai box con la monoposto che sprigionava fiamme. Non certo una bella immagine davanti al mondo !

A quel punto Vettel cercava la rimonta che riusciva a metà. Hamilton a cinque giri era raggiunto ma non superato mentre davanti Rosberg manteneva un margine di sicurezza. A quel punto il podio era sicuro ma di certo con tanta amarezza. Rimane il fatto che la Ferrari un gran balzo in avanti lo ha fatto anche se oggi qualcosa in Mercedes non ha funzionato strategia a parte.

Alle spalle dei tre grandi attori qualcosa di buono si é visto: la Haas al debutto ha portato al sesto posto Grosjean quasi incredibile, la Red Bull di Ricciardo si é fatta vedere e il quarto posto é alquanto stretto dal momento che da metà gara in poi é stata sempre la più veloce sul giro, sempre bravi e molto "animosi i due piloti Toro Rosso: Sainz é sembrato più in palla di Verstappen ma di certo i due non si tirano mai indietro e riscuotono simpatia ovunque.

Al contrario le Williams sembrano ben lontane dalle monoposto dello scorso anno: il quinto posto di Massa non deve trarre in inganno in quanto il brasiliano ha svolto il suo compitino e nulla più mentre la Renault, la grande novità del mondiale 2016, è rimandata a un prossimo esame ma i primi giorni di scuola non fanno presagire una promozione a breve. Le bocciature invece riguardano Sauber bel lontana dalla Sauber che stupiva, Force India e Manor mentre per McLaren c´è la scusante dell´incidente di Alonso. Qualcosa in casa Honda é stato migliorato a giudicare dalle qualifiche ma la gara è ben altra cosa.

Tra quindici giorni, il 3 aprile, le sfide riprendono in Bahrain, per il momento godiamoci il ritorno della Ferrari...potrebbe essere un bel campionato, avvincente e incerto di sicuro.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
informativa sulla privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racingpress.it. I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.

AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, - 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni: info@racingpress.it
torna indietro leggi informativa sulla privacy  obbligatorio