21 Ottobre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

GP MALAISIA : UN GRANDE VETTEL PORTA LA ROSSA SUL PODIO PIU ALTO

29-03-2015 20:28 - News Generiche
vettel winner in malaisia
vettel winner in malaisia
Nessuno avrebbe scommesso un centesimo sulla vittoria della Ferrari, invece ecco la risposta del team di Maranello! vittoria meritatissima e alquanto inattesa. Invece, dopo un sabato quasi perfetto è arrivata una domenica indimenticabile. Sebastian Vettel è riuscito a riportare la Ferrari sul gradino più alto del podio nel GP di Malesia, divenendo il 38esimo pilota a imporsi con la scuderia italiana. Il suo primo trionfo in "rosso", davanti alle due Mercedes e a Kimi Raikkonen, giunto quarto dopo una rimonta stratosferica.

Il modo migliore per mettersi alle spalle un 2014 da dimenticare. Per il team di Maranello e per lo stesso tedesco. Vettel non vinceva una gara di Formula 1 dal 24 novembre 2013, il GP del Brasile che lo consacrò campione del mondo per la quarta volta consecutiva. La Ferrari, invece, mancava all´appuntamento con il successo addirittura dal 12 maggio 2013 dopo 34 g.p. di astinenza e di sofferenze, quando Fernando Alonso trionfò in Spagna.

Grande gioia in casa Ferrari per un successo che mancava ormai da quasi due anni...

Sebastian Vettel (Ferrari): "E´ un po´ che mancavo dal gradino più alto. Non ho parole. L´accoglienza della squadra è stata incredibile, l´atmosfera è strepitosa. Oggi è andato tutto bene, ottima auto: abbiamo vinto in una gara normale. E´ una giornata speciale che mi porterò sempre con me. Grazie alla squadra, grazie all´Italia, grazie ai tifosi. L´anno scorso non è stato un buon anno, questa macchina invece sta dando buoni segnali. La squadra è stata fenomenale: per me è una grande emozione guidare l´auto che fu di Michael Schumacher. Grazie alla squadra e a tutti quelli che lavorano a Maranello. Ho firmato con Ferrari per vincere e riportare il titolo a Maranello, anche se sappiamo che le Mercedes sono fortissime. Ora però voglio godermi questo successo".

Maurizio Arrivabene (Ferrari): "Siamo contenti. Avevamo detto che dovevamo fare due podi quest´anno e uno lo abbiamo fatto. È stata una grande gara di tutti i piloti e di tutta la gente di Maranello. Non ci sono vincitori individuali, c´è tutto un lavoro di squadra. Questa macchina non ha un papà, ma 1300. Piedi a terra e testa bassa".

Kimi Raikkonen (Ferrari): "E´ stata una gara difficile, ho dovuto lottare costantemente e rimontare da dietro. Ho dovuto fare un giro intero dietro a tutti, e poi ho dovuto attendere anche la Sauber. Abbiamo una macchina buona, il team può ancora migliorare. Su questo circuito tutto è andato bene, ma dobbiamo lavorare".

Sergio Marchionne (presidente Ferrari): "Complimenti a Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen per una gara sensazionale. Sono felice per tutti i tifosi che aspettavano da troppo tempo una giornata così. Forza Ferrari. Grazie di cuore a Maurizio Arrivabene, alle donne e agli uomini della Scuderia. Quello che abbiamo visto oggi è il risultato dell´incredibile duro lavoro degli ultimi mesi, un lavoro fatto in silenzio e con umiltà come fa una grande squadra".
Delusione invece in casa-Mercedes: la strategia questa volta non ha pagato...

Lewis Hamilton (Mercedes): "Congratulazione alla Ferrari e a Sebastian. Ho dato tutto quello che avevo. Sapevamo che la Ferrari aveva fatto un passo avanti, ma non sapevamo quanto. Ora dobbiamo riunirci come squadra e capire dove abbiamo perso. Per la prossima gara saremo sicuramente più pronti".

Nico Rosberg (Mercedes): "Ora abbiamo iniziato la partita con la Ferrari. Le gomme? Non so se la nostra strategia è stata giusta o sbagliato. Sicuramente la Ferrari ha fatto un lavoro migliore e si è meritata la vittoria. In Cina ho già vinto, e io andrò lì per vincere, spingerò il più possibile".

Fernando Alonso (McLaren, ritirato): "Cosa mi ha fermato? Non lo so ancora, è un problema tecnico, ma stanno ancora indagando. Mi hanno detto di rientrare piano per salvare la meccanica quanto più possibile e vediamo. È stata una gara comunque abbastanza positiva per noi perché stavamo lottando con gli altri, stavamo andando a prendere una Red Bull proprio prima del pit stop. Una sorpresa positiva avere la possibilità di cominciare a competere con tutti quanti, non come in Australia dove eravamo da soli dietro a tutti. La macchina è forte, penso che abbia un potenziale molto grosso. Abbiamo delle limitazioni ancora un po´ dappertutto, per l´inesperienza, per la macchina molto giovane perché non abbiamo fatto molti giri tanto da sviluppare. Anche sulla power unit dobbiamo migliorare la potenza, perché siamo ancora molto conservativi. Quindi penso che piano piano saremo molto più competitivi, ma tutto il weekend è andata bene. Durante le prove libere ho provato diversi set up, la qualifica ieri è stata troppo corta perché sono uscito in Q1 ma è stata positiva. E oggi in gara è andata un po´ meglio di quello che ci aspettavamo".

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
informativa sulla privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racingpress.it. I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.

AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, - 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni: info@racingpress.it
torna indietro leggi informativa sulla privacy  obbligatorio