22 Settembre 2020
le interviste

INTERVISTA A ITALO FERRARA

le interviste
29-09-2008 - Intervista a ITALO FERRARA
Italo Ferrara (Peugeot 207 Super2000)

Italo Ferrara, ancora una gara sulla Peugeot 207-Twister Corse per recuperare la gara di Aosta; quali sono gli obiettivi?"Coppa d´Oro e Aosta non sono state gare fortunate perchè entrambe sono terminate con ritiri dovuti a rotture veramente ridicole. Ora torniamo sulla Peugeot per fare una gara onesta ben sapendo che i vari Boffa, Borsa e Paire sono nettamente favoriti. Possiamo dire che farò una gara da outsider ma voglio entrare nei primi cinque".

La Peugeot 207 è la vettura del momento, hai avuto modo di fare altri test? Come vedi i gruppi N e le Super1600 in confronto a questa categoria?"No purtroppo rispetto ad altri ho fatto meno chilometri ma posso certamente dire che si tratta di un mezzo altamente performante: penso che per le altre categorie non ci possono essere grosse possibilità, anche piloti locali come Bobo Benazzo rischiano di trovare impegnativo il confronto diretto; da parte mia ripeto che imposterò la gara con l´idea di ottenere il meglio, com´è giusto fare quando si hanno a disposizione vetture simili; a Valenza sapevo di poter stare sui tempi di Borsa e di poter vincere, qua sarà un´altra storia ma le gare sono diverse l´una dall´altra e non si deve mai pensare di partire battuti."

Acqui e Valenza non sono troppo lontane quindi si può dire che sia quasi la gara di casa: che idea ha delle prove?"Sono speciali famose, che ho percorso anni fa ma con tracciati diversi: il Turpino lo ricordo ai tempi della vittoria al Vesime con la Peugeot 309 ma non nella versione prevista quest´anno; per un verso posso dire che sono novità, per l´altro so che sono prove adatte alla vettura quindi non penso di aver particolari problemi."


scritto da PAOLO

Realizzazione siti web www.sitoper.it