08 Agosto 2022
[]
[]
news
percorso: Home > news > News Generiche

AL PAUL RICARD - ANCORA UNA VITTORIA PER MAX - LEWIS 2° TERZO RUSSEL - MERCEDES OK

24-07-2022 17:02 - News Generiche
sainz gp di spagna 2022 sainz spagna 2022
Le fasi salienti della gara viste dal box Ferrari -

Partenza. Charles tiene la testa, mentre Carlos passa sul rettilineo dl traguardo al termine del primo giro 17°.
Giro 3. Al giro di un sorpasso al giro Carlos supera Bottas, Pierre
Giro 9. Charles precede di pochissimo Max Verstappen, mentre Carlos supera Kevin Magnussen per salire 12°.
Giro 12. Carlo supera Sebastian Vettel e sale 11°, e al giro dopo si sbarazza anche di Lance Stroll per entrare in zona punti.
Giro 16. Verstappen si ferma al box per cambiare le gomme e passare ad Hard. Rientra settimo.
Giro 17. Sainz supera Ricciardo e sale nono.
Giro 18. Charles esce di pista in curva 11. La sua gara finisce qui. Entra la Safety Car. Carlos si ferma per passare a gomme Medium ed è in ottava posizione.
Giro 21. Si riparte e Carlos sale al settimo posto superando Lando Norris.
Giro 22. Sainz supera Fernando Alonso e sale in quinta posizione.

Giro 23. Cinque secondi di penalità per unsafe release.
Giro 30. Carlos infila George Russell all'esterno
Giro 42. Clamoroso sorpasso di Sainz su Perez che sale al terzo posto.
Giro 43. Carlos si ferma per un nuovo treno di Medium. Rientra nono e al giro successivo supera Esteban Ocon e Ricciardo. Due giri dopo supera Norris e sale sesto.
Giro 48. Carlos supera anche Fernando Alonso e sale al quinto posto.
Finale. Vince Verstappen davanti a Lewis Hamilton, Russell, Perez e Sainz.

Un urlo incontenibile di rabbia. Il Gp di Francia sfugge dalle mani di Charles Leclerc che con la sua Ferrari stava controllando la gara dopo aver resistito per 16 giri agli attacchi di uno scatenato Max Verstappen. Successivamente però liberatosi dell'olandese, che si era fermato per il pit stop, Charles stava accelerando per guadagnare quei decimi che gli avrebbero consentito di rimanere in testa una volta che anche lui si fosse fermato ai box.

Poi però arriva la curva dove la gara finisce. Charles perde il retrotreno e finisce contro il muro senza per fortuna farsi nulla essendo riuscito a rallentare prima dell'impatto. Subito dopo l'urlo di rabbia Leclerc nel colloquio con i box si lascia uscire una frase «l'acceleratore è rimasto bloccato». Dai box lo rassicurano che è tutto a posto. Un nuovo guasto per la Rossa? I dati della telemetria non sembrano confermarlo. Sembrerebbe più un errore del pilota. Certo, ci potrebbero essere state diverse concause. Una macchina partita con un sottosterzo accentuato per impedire il consumo esasperato delle gomme anteriori e resistere meglio al prevedibile attacco di Verstappen. Un duello esasperato che ha generato tensione. Il blistering sui pneumatici anteriori.
Alla fine però Charles, smaltita la rabbia ammette: «C'è stato un problema quando avevo già toccato il muro e non potevo mettere la retromarcia, la vettura non era così danneggiata. Ma non voglio spostare l'attenzione su questo, io a questi alti livelli non posso fare questi errori. Se a fine anno perdiamo per 32 punti, so da dove vengono questi punti mancanti, dai miei errori, Imola e questo qui. Nessuna scusa. Un colpo al mondiale? Credo di sì». Parole sagge. Ciò che è certo infatti è che se il monegasco vuole avere ancora una possibilità di vincere il Mondiale ora non potrà sbagliare più nulla.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
informativa sulla privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racingpress.it. I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.

AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, - 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni: info@racingpress.it
torna indietro leggi informativa sulla privacy  obbligatorio

cookie