25 Maggio 2024
visibility
[]
news

AD AUSTIN LA ROSSA FA SCINTILLE ! CON LA POLE DI CARLETTO LECLERC

21-10-2023 11:12 - NEWS DALLA FORMULA 1 -
Charles Leclerc è in pole position per il Gran Premio degli Stati Uniti di domani ! domenica sul Circuit of the Americas. Il pilota della rossa è stato il più veloce per poco più di un decimo rispetto a Lando Norris. Il britannico gli partirà accanto in prima fila, mentre il campione del mondo Max Verstappen partirà dalla P6.
È stata una delle sessioni di qualifica più competitive dell'intera stagione. A un certo punto, l'ingegnere di Verstappen ha dovuto avvertire l'olandese che era "in bilico". Più tardi nella sessione, Verstappen ha sfogato la sua frustrazione per la vicinanza di Perez all'ultima curva. Questo dimostra che la Red Bull era sotto pressione. L'errore di Verstappen alla prima curva lo ha costretto a spingere al massimo per recuperare. Tanto che l'olandese è finito largo e il suo giro più veloce è stato cancellato.

La giornata della Aston Martin è peggiorata nelle qualifiche. Durante le prove, la squadra ha completato solo una manciata di giri a causa di problemi. Dotata di nuovi aggiornamenti, non è riuscita a trovare il giusto assetto e le cose sono peggiorate durante le qualifiche. Sia Fernando Alonso che Lance Stroll sono stati eliminati in Q1. Un risultato notevole se si pensa a quando, mezzo anno fa, erano l'unica squadra in grado di avvicinarsi alla Red Bull.



Leclerc ha concluso la prima manche della Q3 in testa alla classifica, con Hamilton in P2. A Russell è stato cancellato il tempo, quindi ha dovuto fare a meno della rete di sicurezza. Verstappen aveva del lavoro da fare dalla P3 e la pressione si è manifestata alla prima curva. L'olandese si è bloccato e ha perso tempo nel primo settore. Ha spinto molto per recuperare, ma è andato largo alla curva 19. Il suo tempo sul giro è stato cancellato. Il suo tempo sul giro è stato cancellato. Leclerc è andato ancora più veloce e ha conquistato la pole position. Norris ha rimediato ai suoi problemi in qualifica in Qatar e si è piazzato in prima fila.

Risultato - P1 Leclerc, P2 Norris, P3 Hamilton, P4 Sainz, P5 Russell, P6 Verstappen, P7 Gasly, P8 Ocon, P9 Perez, P10 Piastri

Q1 -
Con la bandiera americana sulla vettura Williams, Logan Sargeant ha fatto un giro esplorativo davanti ai suoi tifosi, ma non ha tagliato il traguardo per segnare il suo tempo. Hamilton ha avuto un inizio di sessione traballante con le gomme morbide usate. Ha avuto un momento di difficoltà alla prima curva e alla curva 19, ma è riuscito comunque a ottenere la P5. Quando ha montato le gomme nuove nella seconda parte della Q1, Hamilton è stato il più veloce. A otto minuti dalla fine, la classifica aveva un aspetto familiare. Verstappen era il più veloce, seguito da Leclerc, Russell e Norris.

Nico Hulkenberg ha poi fatto un ottimo giro per diventare il più veloce. La Haas ha introdotto un importante aggiornamento questo fine settimana ad Austin. Il suo compagno di squadra, Kevin Magnussen, si è seduto nella zona di abbandono insieme a Ricciardo, Sainz, Zhou e Sargeant. Anche se tutti i team erano preoccupati, compresa la Red Bull. L'ingegnere di gara di Verstappen ha detto che erano "in bilico". Nonostante il traffico intenso, l'olandese ha fatto segnare un tempo di settore viola.

Sainz ha evitato la zona di caduta con facilità, mentre Hulkenberg è andato nella direzione opposta. L'Aston Martin ha effettuato solo una manciata di giri di prova con i nuovi aggiornamenti a causa di problemi con i freni nelle FP1. Le cose non sono andate meglio per il team britannico. Entrambi i piloti sono stati eliminati nella Q1. A loro si sono aggiunti i due piloti della Williams. Russell si è salvato per un pelo.

Fuori - P16 Hulkenberg, P17 Alonso, P18 Albon, P19 Stroll, P20 Sargeant

Q2 -
Verstappen è tornato in testa alla classifica all'inizio della Q2. Solo tre decimi separano Verstappen dall'ottavo posto di Tsunoda, dimostrando che il campo si è davvero ristretto nel corso della stagione. Nessun pilota era al sicuro. Ancora una volta, Sainz si è ritrovato nella zona di abbandono. È stato spinto in larghezza durante il suo giro di lancio. A lui si sono aggiunti Ricciardo, Magnussen e Zhou. Anche Norris si è seduto nella zona di abbandono perché gli è stato cancellato un tempo sul giro.

Sainz e Leclerc hanno fatto i loro giri in anticipo e sono saliti nella classifica dei tempi. Verstappen ha finito per dividere le due Ferrari e si è fermato a 0,004 secondi da Leclerc. Mentre Hamilton sembrava apprezzare i nuovi aggiornamenti, Russell ha avuto un pomeriggio difficile. Il britannico ha consumato un sacco di gomme fresche per cercare di mantenersi nel gruppo. Norris non ha avuto problemi a risalire la classifica, ma lo stesso non si può dire di Zhou, Magnussen e Ricciardo.

Fuori - P11 Tsunoda, P12 Zhou, P13 Bottas, P14 Magnsusen, P15 Ricciardo


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
informativa sulla privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali preventivi.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@racingpress.it. I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.

AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Racing Press di Paolo Mattiazzo, via Ussi, - 50018 Scandicci (FI) - tel. 055254690, e-mail: info@racingpress.it. Responsabile designato è Paolo Mattiazzo.
Per ulteriori informazioni: info@racingpress.it
torna indietro leggi informativa sulla privacy
 obbligatorio
generic image refresh

cookie